Malattie uro-andrologiche

 

Diagnosi e terapia

 
 
Il Dottor Berardinelli Francesco è uno specialista delle patologie uro-andrologiche.

L’urologo è un medico specialista nella diagnosi e nel trattamento delle malattie che interessano l’apparato urinario sia dell’uomo che della donna, in più nell’uomo cura gli organi che sono deputati alla riproduzione (pene, prostata, testicoli e vescicole seminali).

Tra le patologie trattate dal Dottore Berardinelli annoveriamo:
 
 
 
E' una condizione molto frequente, caratterizzata dalla presenza di calcoli di dimensioni variabili contenuti all’interno delle cavità escretrici del sistema urinario.
 
 
È un disturbo della sfera sessuale maschile che può colpire sia i più giovani che gli uomini in età adulta. La patologia può essere trattata mediante l’utilizzo di strategie diverse, il Dott. Berardelli analizzando le caratteristiche del singolo paziente sceglie la più idonea ed appropriata.
 
 
 
 
 

Fimosi e circoncisione

 
Si parla di fimosi quando il prepuzio va incontro ad un restringimento è rende difficoltoso lo scorrimento, questa condizione può creare problemi sia durante l’erezione che a riposo. Congenita o conseguenza della perdita di elasticità della cute del prepuzio, in alcuni casi è consigliata la circoncisione e cioè l’asportazione del prepuzio per lasciare il glande scoperto.
 
 

Idrocele

 
L’idrocele è l’ingrossamento di uno o di entrambi i testicoli dovuto ad un eccessivo accumulo di liquido sterile dentro la tunica vaginale. Anche questa è una patologia che ha grande incidenza sui neonati, in buona parte dei casi, tende a sparire entro il primo anno di vita. Se invece compare dopo va trattato chirurgicamente.
 
 
 
 
 
 
 

Impotenza e disfunzione erettile

 
L’impotenza è l’incapacità di raggiungere o mantenere un’erezione che sia sufficiente ad avere un rapporto sessuale soddisfacente. Può colpire uomini di qualsiasi età ma sicuramente ha un’incidenza maggiore nei cinquantenni. Le cause sono molteplici e possono essere divise per macro categorie: psicogene, endocrine, neurogene, vascolari e iatrogene. Se le cause sono patologiche la condizione non è modificabile, diversamente è risolvibile.
 
 

Incontinenza

 
L’incontinenza è quella condizione in cui vi è una perdita involontaria di urina, le cause sono molteplici, alcune delle quali possono essere l’età avanzata, un’infezione del tratto urinario, disturbi neurologici o un tumore. L’incontinenza è una condizione che provoca fasti e disagi, è consigliabile richiedere una visita urologica per determinarne le cause cosi da scegliere la terapia più indicata.
 
 
 
 
 
L’infertilità maschile è una ridotta capacità produttiva dovuta a una produzione di spermatozoi insufficienti o per anomalie nella qualità degli spermatozoi prodotti. Si può parlare di infertilità nel momento in cui è trascorso un periodo superiore ad un anno di rapporti non protetti. L’infertilità si distingue dalla sterilità, quest’ultima condizione prevede un’assenza totale di spermatozoi nel liquido seminale.
 
 
Il Dottore Berardinelli tratta tutte quelle patologie tumorali legate all’apparato urologico come il tumore alla prostata. Tumore molto diffuso che colpisce prevalentemente dopo i 50 anni. Molti dei tumori diagnosticati sono poco aggressivi, purtroppo però esistono anche carcinomi aggressivi e con tendenza a metastatizzare. Le terapie scelte sono diverse in base alla condizione e allo stadio della neoplasia.
 
 
 
 
 
 
 
Il varicocele è la dilatazione varicosa delle vene nello scroto, il sintomo più diffuso è un gonfiore in corrispondenza del testicolo interessato, possono aggiungersi altri fastidi e a volte anche dolore. Sottoponendosi ad un esame obiettivo è possibile avere la diagnosi, ancora non è chiaro quali siano le cause di questa condizione.
 
 
Una delle patologie più diffuse a carico della prostata, colpisce prevalentemente gli uomini tra i 50-60 anni d’età. L’ingrossamento della parte centrale della prostata infatti è legato all’avanzare dell’età. È stato invece dimostrato che non c’è nessuna correlazione con il vizio del fumo, l’abuso di alcool, l’ipertensione, la cirrosi epatica e il diabete.
 
 
 
 
 
Sono tutte le infezioni a carico dell’apparato urinario, vengono coinvolti reni, ureteri, vescica e uretra. Sono maggiormente colpite tre le componenti dell’apparato urinario l’uretra e la vescica. La causa principale è un batterio che vive all’interno del tratto gastrointestinale.
 
 
È lo scivolamento della vescica dalla sua sede verso la vagina, ciò avviene inseguito a numerosi traumi ai danni del pavimento pelvico. Esistono diverse tipologie di trattamento che vengono valutate in base alla gravità del caso, per i meno gravi bastano semplici esercizi di rinforzo muscolare, per i più seri un’operazione chirurgica.
 
 
 
 
 
 
 

Malattia di La Peyronie

 
La malattia di Peyronie è una patologia del pene che consiste nella formazione anomala di tessuto fibroso in corrispondenza dei corpi cavernosi. Le conseguenze sono legate alla funzionalità erettile vista anche la forma curva che assume il pene. Le cause sono di tipo traumatico.
 
 
 
 
 

Disfunzione erettile

 
La disfunzione erettile è l’incapacità di riuscire ad avere un’erezione valida tale da consentire un rapporto penetrativo soddisfacente. Il Dr. Berardinelli Francesco è un urologo e andrologo a Pescara che si occupa della diagnosi e della cura della disfunzione erettile. Essa è molto più comune del previsto: il 20% degli uomini ha DE e la proporzione di uomini che ne soffrono aumenta con l'età.